Kimming-Studer-Zimmerlin String Trio - Im Hellen PDF Stampa E-mail
Scritto da Flavio Caprera   
Martedì 02 Gennaio 2018 00:00


Kimming-Studer-Zimmerlin String Trio - Im Hellen

hat[now]ART - 2017

Harald Kimming: violino
Daniel Studer: contrabbasso
Alfred Zimmerlin: violoncello


Suono materico, occupazione degli spazi fisici, conciliazione tra scrittura e improvvisazione, tra silenzi e dinamiche gestuali, sono queste le prerogative del trio svizzero/tedesco che fa dello sperimentalismo cameristico il loro campo d'azione. La loro musica travalica i confini di genere assommando jazz, avanguardia, classica, contemporanea e sperimentalismo novecentesco. Agendo in piena libertà espressiva, i tre usano i loro strumenti a corda anche in funzione ritmica, armonizzando e bilanciando gli slanci acustici con una base di solida sostanza fisica. È per questo che l'eclettismo e l'ottima tecnica di ognuno fa si che il virtuosismo esecutivo diventi un fattore essenziale nello sviluppo improvvisato di ogni singolo tema. Il brano di apertura di Im Hellen, Im deutlichen Morgen, ne è la giusta rappresentazione. A forma di suite, lunga circa dieci minuti, contiene al suo interno la sintesi dell'intero disco (nove tracce): una sequela di sfregamenti, pizzicati, piccoli tocchi percussivi, suoni distorti e trasversi, scontri di note e contrasti gracchianti. Una lotta gioiosa, tra spazio e tempo, suono e silenzio, movimento e quiete, tesa a produrre musica che sfida le convenzioni di una facile accesso melodico per affidarsi al puro istinto di chi sente ed ha la musica dentro di sé.

Segui Flavio Caprera su Twitter: @flaviocaprera
 
Banner
Banner
Banner
Banner