Luigi Martinale Trio - Caruso. Jazzin' Italian Standards PDF Stampa E-mail
Scritto da Sergio Spada   
Venerdì 12 Gennaio 2018 00:00


Luigi Martinale Trio - Caruso. Jazzin' Italian Standards

Albòre Jazz - 2017

Luigi Martinale: pianoforte
Stefano Risso: contrabbasso
Paolo Franciscone: batteria


Bel lavoro di Luigi Martinale, capace di confrontarsi nel suo trio (con Risso e Franciscone) con nove perle della musica italiana di ogni tempo. Qualche brano poteva esporre a grossi rischi, o per essere stato più volte proposto (Estate di Bruno Martino) o per la apparente inadeguatezza all'accostamento (Domenica bestiale di Concato) quanto per la complessità dell'originale (Caruso di Lucio Dalla). Alla fine, tutti dubbi fugati, in presenza di un approccio molto originale, semplice nella lettura quanto sincero nella riproposta. Con Martinale ovviamente nella parte assoluta del protagonista, nella formazione classica del trio. Ed il suo pianoforte è capace di incantare spesso e volentieri nel proporre in un modo tutto suo personale, peculiare ed allo stesso tempo semplice, la personale visione di bellissime canzoni come Quando (Pino Daniele), Senza Fine (Gino Paoli) ed Almeno tu nell'universo (Mia Martini). Con la parentesi vivace e brillante della divertente In cerca di te. Abbiamo modo, all'ascolto di questo Caruso, di apprezzare pienamente un pianista davvero completo, capace di estrarre dal suo strumento le più nascoste sonorità con un approccio molto "romantico" ad una materia passionale come la canzone italiana nelle sue espressioni più alte.

Segui Jazz Convention su Twitter: @jazzconvention
 
Banner
Banner
Banner
Banner