The Double Decker Quartet - Check Your Soul PDF Stampa E-mail
Scritto da Sergio Spada   
Venerdì 12 Gennaio 2018 00:00


The Double Decker Quartet - Check Your Soul

Improvvisatore Involontario - 2017

Massimo Spano: contrabbasso
Achille Succi: clarinetto basso
Sebastiano Meloni: pianoforte
Roberto Migoni: batteria, percussioni


Uno dei lavori migliori usciti nell'anno da poco concluso, frutto dell'opera di un quartetto di livello assoluto. Il Double Decker Quartet di Massimo Spano, Achille Succi, Sebastiano Meloni e Roberto Migoni sorprende nella sua idea di un jazz moderno e mai fine a sé stesso, originale e rappresentativo di quanta creatività ed urgenza esplorativa caratterizzi la migliore anima del nostro ambiente jazzistico. Double Decker Quartet sfugge a definizioni, ama la sorpresa, guarda alle più peculiari e nascoste sfaccettature della musica moderna, combina ritmo, melodia e sperimentazione, sempre con un innato lirismo, ora evidente, ora nascosto nelle pieghe delle composizioni. Come la scala buia e misteriosa che, nell'immagine di copertina, porta verso delle tenebre forse rivelatrici, la musica di queste sette tracce di lunga e costante durata, danno modo a questi ottimi musicisti di esprimersi con grande efficacia, in un suono prevalentemente caratterizzato dalle note del clarinetto basso (magnifico) di Achille Succi e dal pianoforte (ispiratissimo) di Sebastiano Meloni, elementi trainanti della formazione nella parte di solisti ricchissimi di inventiva. Dal suo canto, Massimo Spano scrive tutta la musica (e che composizioni!) e detta la ritmica con il suo contrabbasso in stretta simbiosi con la batteria di Roberto Migoni. Un lavoro maturo ed intenso, una compenetrazione di rara efficacia opera di quattro musicisti in stato di grazia.

Segui Jazz Convention su Twitter: @jazzconvention
 
Banner
Banner
Banner
Banner