Karabà - Uno PDF Stampa E-mail
Scritto da Adam D'Amato   
Mercoledì 11 Aprile 2018 00:00


Karabà - Uno

Emme Record Label - ERL1708 - 2017

Alessandro Casciaro: pianoforte
Stefano Rielli: contrabbasso
Alberto Stefanizzi: batteria


Un sentiero di suoni e immagini nati intorno ad esperienze e ricordi: così il trio presenta in maniera estremamente concisa i sei brani contenuti in Uno. Un lavoro stringato ed essenziale: se il piano trio è uno tra i formati esigenti e frequentati nel panorama jazzistico, le composizioni proposte dal pianista Alessandro Casciaro vengono eseguite in maniera spigliata dai tre musicisti. Se il rispetto nei confronti della tradizione è senz'altro presente, alcuni spunti testimoniano l'intenzione di aggiungere alle possibilità del trio anche altri "risvolti". Un esempio lo troviamo in Di Lei, dove l'assolo del contrabbasso, eseguito con l'archetto, è sostenuto da un pedale che fa venire in mente certe derive del rock psichedelico. E, allo stesso modo, possiamo pensare alle tensioni tutte cinematografiche della conclusiva Memorie e certi rimandi alla forma canzone che troviamo nella strofa di Percezione. Il disco, in ogni caso, rivela come l'estetica consolidata nel corso dei decenni dal piano trio jazz venga tenuta da Casciaro, Rielli e Stefanizzi come un riferimento da seguire con cura e riguardo.
Il trio dimostra una continua attenzione nel mantenersi all'interno della misura, a non esagerare, e manifesta una disposizione naturale al dialogo e all'interplay: e se il titolo stesso del disco, Uno, lo designa come un primo passo, lo svolgimento offerto dal trio ne fa un discreto punto da cui prendere le mosse.

Segui Jazz Convention su Twitter: @jazzconvention
 
Banner
Banner
Banner
Banner