Itai Doshin Trio - A Flower in the Circle PDF Stampa E-mail
Scritto da Marco Buttafuoco   
Lunedì 09 Aprile 2018 00:00


Itai Doshin Trio - A Flower in the Circle

Filibusta Records - FR1614 - 2017

Gabriele Pagliano: contrabbasso
Francesco Chiariello: pianoforte, tastiere
Lucio Miele: batteria, percussioni


Buon disco d'esordio per questo trio salernitano, che opera fin dal 2015. È scandito da nove tracce, tutte di rapida presa, contrassegnate da semplicità melodica e intensità ritmica: fresche e ricche di energia. Le loro radici affondano in vasti ascolti e poliedrici interessi musicali. Inutile qui rintracciare le varie influenze, le memorie, le suggestioni che animano questa musica. Il titolo stesso del disco allude a una concezione dell'arte in cui tutto ritorna e tutto si rinnova continuamente. Il primo brano del cd, quello che gli da il titolo, racconta benissimo, con una melodia ipnotica e reiterante, le acque dalle quali inizia il viaggio.
Un viaggio che prosegue spinto da un vento d'un oriente sognato (Echi) e costeggia tanti altri arcipelaghi (Bach, il jazz mainstream, e quello scandinavo e via esplorando) Il tutto sempre sotto la stimolo di un drive d'insieme collettivo veramente notevole. Questo elemento che caratterizza tanto positivamente il disco è anche, per paradosso, il suo limite. Qua è là il lavoro del trio appare, anche nei brani più meditativi, troppo muscolare. Un difetto che non inficia per niente la validità complessiva del progetto.

Segui Jazz Convention su Twitter: @jazzconvention
 
Banner
Banner
Banner
Banner