Christian Lillingers Grund - C O R PDF Stampa E-mail
Scritto da Aldo Del Noce   
Domenica 22 Luglio 2018 00:00


Christian Lillingers Grund - C O R

PLAIST Records - 1 CD/ LP - 2018

Christian Lillinger: batteria, composizioni
Pierre Borel: sassofono
Tobias Delius: sassofono, clarinetto
Achim Kaufmann: pianoforte, fender rhodes
Christopher Dell: vibrafono
Robert Landfermann: contrabbasso
Jonas Westergaard: contrabbasso

Già al quarto album il collettivo Grund, conformatosi  con una serie di uscite presso Pirouet e CleanFeed e adesso inaugurante la label personale del leader Christian Lillinger; è questi figura ormai nota anche al di fuori della non ristretta cerchia di free e collaterali, titolatissimo batterista ed animatore dello stile libero, già precocemente varcante gli ampi confini natali.
Il settetto germano-centrato licenzia un nuovo album a campione di certe contemporanee vedute e progettualità dell'Euro-free, disponendosi in doppio schieramento di ance e di contrabbassi, completandosi c on due strumenti "armonici" (abitualmente così intesi, qui d'applicazione macchinosa e ispida) quali pianoforte e vibrafono, facendo naturalmente capo alla macchina percussiva di Lillinger, rotta ormai a molteplicità di schemi ritmici e (anti-) architettonici.
Non che difetti la costruttività, nelle pagine di Grund, ma l'ascolto sancirà come questa sia sviluppata entro perigliose formule che rendono il collettivo sound insieme scabro e raffinato: certamente forte e mèmore di quanto licenziato con il proprio agitante trio Hyperactive Kid, oltre al più recente "fenomeno" free-prog Amok Amor, la turbolenta intelligenza registica di Lillinger attinge a tutto quanto un patrimonio di altre ed ulteriori esperienze partecipative e, per questo che sembra essere il combo più personale, grande alacrità viene investita nel gestire ma ancor più fomentare un instabile bilanciamento delle energie individuali e delle libere convergenze d'insieme, e potremmo convenire con gli entusiastici apprezzamenti del lavoro sul grande investimento creativo da parte del titolare, assecondato in grande e funzionale forma dai tonici comprimari.
In base ai molti ingredienti istantanei e alle rotte strategiche dell'ensemble, se ne percepisce la fluida comunicazione con numerose importanti realtà contemporanee ma anche, rispetto alle classiche formazioni allargate jazz, il rappresentarne non la negazione quanto un volto antitetico se non parzialmente complementare.

Link di riferimento:
www.christianlillinger.com
christianlillinger.bandcamp.com/album/christian-lillingers-grund-c-o-r
Christian Lillingers GRUND live at Loft Berlin 2018

Segui Jazz Convention su Twitter: @jazzconvention
 
Banner
Banner
Banner
Banner