Tony Pancella - A Certain Attitude PDF Stampa E-mail
Scritto da Flavio Caprera   
Martedì 30 Ottobre 2018 00:00


Tony Pancella - A Certain Attitude

Autoprodotto - 2018

Gregory Rivkin: tromba
Tony Pancella: pianoforte
Henning Sieverts: contrabbasso
Matthias Gmelin: batteria


Hard Bop/Post Bop è la ricetta vincente di A Certain Attitude, ultimo lavoro del pianista Tony Pancella. Realizzato in quartetto con alla tromba Gregory Rivkin, musicista israeliano dal grande futuro e in possesso di un suono brillante e potente che ricorda illustri maestri come Hubbard, Morgan e il moderno Woody Shaw. Pancella è supportato dal duo tedesco formato dal contrabbassista Henning Sieverts e dal batterista Matthias Gmelin. Una sezione ritmica solida e creativa. Il titolo del disco è un omaggio al pianista James Williams, punto di riferimento di Pancella. Il pianista chietino affonda il suo jazz nel cuore della tradizione afroamericana, quella più nera per intenderci, e porta con sè un repertorio di collaborazioni prestigiose collezionate in decenni di attività professionale. A Certain Attitude è un disco che si fa ascoltare piacevolmente, equilibrato nella scelta dei brani, dove si alternano momenti roventi, post bop come Pressing The Issue e Just Wait and See, e che vedono il co-leader Rivkin sugli scudi, ad altri in cui primeggia la maestria di Pancella al pianoforte. Non mancano momenti di quiete, come quelli vissuti nella splendida ballad After The Rain, descritta con profonda sensibilità dalla tromba prima e da un assolo intenso poi di pianoforte; oppure in Rotschilds' Violin, brano che chiude in leggerezza un disco corposo e di sostanza.

Segui Flavio Caprera su Twitter: @flaviocaprera
 
Banner
Banner
Banner
Banner