Fatoumata Diawara in concerto per Veneto Jazz PDF Stampa E-mail
Scritto da Nicola Barin   
Lunedì 04 Marzo 2019 00:00


Foto: dal sito di Veneto Jazz



Fatoumata Diawara in concerto per Veneto Jazz
Verona, Teatro Nuovo - 21.2.2019

Fatoumata Diawara: voce, chitarra
Yacouba Kone: chitarra
Arecio Smith: tastiere
Sekou Bah: basso elettrico
Jean Baptiste Gbadoe: batteria

La cantante e artista del Mali si presenta al Teatro Nuovo di Verona con una forza e freschezza incredibile. Diawara, artista a tutto tondo, propone la sua musica che è una perfetta sintesi di musica africana, blues, jazz. Il suo modo di cantare si ispira allo stile della regione del Wassoulou tra Mali e Guinea caratterizzato dall'uso della scala pentatonica. I brani proposti attingono in parte all'ultimo album Fenfo (Something to Say) che propone un afropop ricco di sfumature prevalentemente funky.
A supportarla troviamo la perfetta sezione ritmica formata da Bah e Gbadoe potenti e percussivi per tutto il concerto. La Diawara comunica con il pubblico introducendo i brani e inneggiando ad un mondo senza più barriere e razzismo. La voce potente è dotata di un'estensione vocale impressionante e riesce ad adattarsi sia alle ballate più pop che ai canti che attingono alla tradizione. Il pubblico è in estasi, canta, si alza in piedi ed inizia a ballare seguendo i consigli dell'artista. Il teatro è in fermento, le persone salgono sul palco per ballare e cantare: è una festa più che un concerto e tutti siamo chiamati a partecipare ad un rito in cui la partecipazione è il vero scopo. Una serata esaltante che unisce la musica, il ballo in un abbraccio collettivo che veicola un messaggio di fraternità e di unione tra tutte le nazioni.

Segui Nicola Barin su Twitter: @ImpulseJazz
 
Banner
Banner
Banner
Banner