Colombo/Quintavalle/Zirilli - Acoustic Weather. The Music Of Weather Report PDF Stampa E-mail
Scritto da Flavio Caprera   
Mercoledì 29 Maggio 2019 00:00


Colombo/Quintavalle/Zirilli - Acoustic Weather. The Music Of Weather Report

Play & Oracle Records - 2019


Massimo Colombo: pianoforte
Maurizio Quintavalle: contrabbasso
Enzo Zirilli: batteria

Il trio Colombo/Quintavalle/Zirilli dopo l'ottimo disco dedicato a Bud Powell, sorprende ancora, positivamente, con questo nuovo progetto dedicato alla musica dei Weather Report. Non è cosa semplice per un trio acustico riprodurre temi e suoni di un gruppo elettrificato, che ha costruito i suoi successi con uno scrupoloso e fantasioso lavoro basato soprattutto sulle tastiere. I tre sono riusciti a sfrondare tutto quello che poteva essere superfluo in una riproduzione acustica. Hanno ridotto all'osso le singole composizioni donandole una vita diversa, se non nuova. Destreggiandosi tra i temi, e soprattutto accennandoli, hanno ricondotto nell'alveo del piano trio dei brani che presi singolarmente sono veri e propri capolavori compositivi (Pinocchio, Punk Jazz, Teen Town).
Spogliati dai "fronzoli" fusion, come una statua da cui si fa cadere il velo che la ricopre, Colombo, Quintavalle e Zirilli hanno riportato alla luce le venature del marmo e la genialità di Shorter, Zawinul e Pastorius. Acustic Weather non è un omaggio alla musica dei Weather Report, al contrario è una reinterpretazione jazz, e che jazz, di una parte del loro repertorio. I tre, coscienti di trattare materiale che scotta, hanno agito senza forzature ritmiche, ma con la dovuta distanza, umiltà e leggerezza, convinti che soltanto in quel modo si possa dare il proprio contributo nel ricostruire il vitale ed esotico Black Market con un uso sapiente della batteria e accenni misurati di pianoforte e contrabbasso. Armonia e melodia sono ricongiunti attraverso un puntuale lavoro di primigenia e minimale semplificazione tematica (Elegant people). La forma viene destrutturata lasciando libero spazio alla cantabilità anche in ballad come A remarke you made. Consigliato!

Segui Flavio Caprera su Twitter: @flaviocaprera
 
Banner
Banner
Banner
Banner