Ivano Nardi Trio + 1 - Hommage to Kandisky PDF Stampa E-mail
Scritto da Adam D'Amato   
Domenica 05 Luglio 2020 00:00


Ivano Nardi Trio + 1 - Hommage to Kandisky

Poppyficio - 2019

Ivano Nardi: batteria, percussioni
Eugenio Colombo: flauto, sassofoni
Giancarlo Schiaffini: trombone
Roberto Bellatalla: contrabbasso


Eclettico, disinvolto, irrequieto. L'arte di Wassily Kandinsky e il rapporto sinestetico tra colori e suoni offrono al batterista Ivano Nardi il punto di partenza per un dialogo trasversale con tre personalità storiche della scena delle avanguardie musicali italiana - come sono, appunto, Eugenio Colombo, Giancarlo Schiaffini e Roberto Bellatalla.
Il risultato è in un lavoro che aggira le convenzioni e mette al proprio centro combinazioni timbriche, soluzioni astratte, spigoli espressivi. Una dimensione libera utile per tirare in ballo le diverse grammatiche del vocabolario dell'improvvisazione radicale, una dimensione in cui i quattro protagonisti del lavoro tratteggiano sentimenti, slanci emotivi, prese di posizione ed esplosioni intense. Un flusso sonoro, suddiviso in dodici tracce, un discorso austero e senza compromessi affidato ad un organico variabile, a seconda dei casi, nella conformazione e nelle mire musicali.
Nel disco, ritroviamo sia i riferimenti alle varie stagioni dell'improvvisazione sia una memoria, condivisa e comune, delle varie esperienze condotte insieme dai vari membri della formazione: potenzialità che si intrecciano per descrivere gli impulsi sensibili provocati dai colori e dalle opere del grande artista russo attraverso una musica, quella proposta da Ivano Nardi, che punta a superare i confini tra i generi e le categorie stilistiche e che cerca di prescindere da ogni possibile griglia espressiva precostituita.

Segui Jazz Convention su Twitter: @jazzconvention
 
Banner
Banner
Banner