Evan Parker and Dissonanzen - Linger Like Joy In Memory PDF Stampa E-mail
Scritto da Flavio Caprera   
Lunedì 30 Dicembre 2019 00:00


Evan Parker and Dissonanzen - Linger Like Joy In Memory

Black Sheep Power - 2018


Evan Parker: sax soprano
Tommaso Rossi: flauto 
Marco Sannini: tromba, flicorno
Francesco D'Errico: sintetizzatore, sample 
Ciro Longobardi: piano
Marco Cappelli: chitarra 
Marco Vitali: violoncello
Renato Grieco: contrabbasso
Stefano Costanzo: batteria, percussioni


Questo disco è una vera chicca. I Dissonanzen ed Evan Parker registrati presso il conservatorio di Napoli nel 2014 e pubblicati dalla Black Sheep Power dell'illuminato Francesco D'Errico nel 2018. Linger Like Joy In Memory è un documento storico, affascinante e coinvolgente, che riporta in auge una collaborazione felice. Evan Parker, autore di gran parte delle sei composizioni, instaura un dialogo, sia come compositore che come musicista, con i membri dei Dissonanzen attraverso uno scambio e contributo reciproco alla costruzione di una performance che insiste tra il free jazz e l'improvvisazione libera. Parker, ad inizio concerto e disco, lancia alcune idee che vengono accolte e riproposte liberamente dagli altri musicisti, in questo caso dal flauto, dal violoncello e dalla chitarra. È un susseguirsi di avvicendamenti e proposte che lanciate in campo libero trovano altre strade sonore su cui improvvisare e muoversi seguendo un concetto di contiguità creativa e una modalità dagli aspetti post tonali. La musica cattura l'ascoltatore e lo porta ai limiti della dissonanza avendo sempre al suo interno un che di melodico, anche nelle varianti più estreme e minimali.

Segui Flavio Caprera su Twitter: @flaviocaprera
 
Banner
Banner
Banner