Katariin Raska & Christian Meaas Svendsen - Finding ourselves in all things PDF Stampa E-mail
Scritto da Aldo Del Noce   
Martedì 14 Gennaio 2020 00:00


Katariin Raska & Christian Meaas Svendsen - Finding ourselves in all things

Nakama Records - NKM 020CD - 2019

Katariin Raska: torupill
Christian Meaas Svendsen: contrabbasso

Titolo esistenziale e programma esperienziale nel primo cimento a due del contrabbassista ed animatore musicale Christian Meaas Svendsen e Katariin Raska, solista di cornamusa estone (o Torupill).
Sorta di vibrante medaglione a due facce, l'album si esprime su due differenti facciate di ben distinto temperamento.
L'introduttiva Melting with butterflies si tende al limite del parossismo richiamando con modalità pressoché estreme il potenziale sonoro dell'aerofono strumento, doppiato all'incirca in assonanza timbrica dall'estensione più acuta del contrabbasso, del quale viene sfruttato con manualità non soltanto percussiva anche l'ampio corpo risonante: quasi senza tregua alcuna, anzi con un certo grado di acme verso l'epilogo, nei quindici minuti d'estensione il brano può esser esperito come una sorta di Mantra, catartico ma non del tutto leggibile quanto a connotazione formale.
In apparenza più arcano e non privo di monumentalità il secondo e conclusivo passaggio: The way mountains make love almeno in parte riesce ad esprimere la possanza tellurica degli elementi naturalistici cui s'ispira affidando il sound in forma quasi dominante alle note iperbasse del contrabbasso, che con lentezza e pachidermica solidità espone e dilata il proprio titanico respiro, contornato da un bordone di minore presenza da parte della cornamusa, per ulteriori venti minuti in cui l'introduttiva espressione di primigenio ruggito cede gradualmente il passo e la carica figurativa ad un più sereno ma pur sempre arcaicheggiante status contemplativo.
Devoluta al proprio tipico strumento così come al sax soprano, la giovane musicista da Tallinn, già forte di un training accademico e folklorico, investe sul nuovo free rilevando dunque una naturale intesa con l'ormai veterano solista e creativo di Oslo (quasi una quarantina di apparizioni discografiche, innumerevoli le esperienze on stage), devolvendosi con istintiva affinità ad un duplice affresco sonoro d'assortito carattere, liberamente costruttivo nell'esporre un'insolita accoppiata strumentale catturante negli esiti rappresentativi.

Link di riferimento:
Sito Web: katariinraska.com
Sito Web: christianmeaassvendsen.com
Pagina Bandcamp: nakamalabel.bandcamp.com/album/finding-ourselves-in-all-things


Segui Jazz Convention su Twitter: @jazzconvention
 
Banner
Banner
Banner