We Kids Quintet - We Kids Quintet PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Ciminiera   
Mercoledì 27 Gennaio 2021 00:00


We Kids Quintet - We Kids Quintet

Abeat Records - ABJZ 222 - 2020

Stefano Bagnoli: batteria
Giovanni Cutello: sassofoni
Matteo Cutello: tromba
Giuseppe Vitale: pianoforte
Stefano Zambon: contrabbasso

Stefano Bagnoli raccoglie il testimone di una consuetudine che si è sviluppata nel corso della storia del jazz e che vede molti batteristi di esperienze confrontarsi con musicisti delle nuove generazioni. Pensiamo, tanto per fare due esempi, ai Jazz Messengers di Art Blakey e a molte formazioni guidate dal "nostro" Gegé Munari. We Kids è la sigla con cui Bagnoli identifica questo progetto: Brakeless è stato il lavoro pubblicato nel 2018, in trio insieme a Giuseppe Vitale al pianoforte e Stefano Zambon al contrabbasso (Giuseppe Cucchiara e Francesco Patti comparivano come ospiti, rispettivamente al contrabbasso e al sax tenore); We Kids Quintet è, invece, il disco omonimo della formazione che si allarga appunto a quintetto con la frontline formata da Giovanni e Matteo Cutello, i due fratelli che nel 2015 vinsero ad ex-aequo il Premio Internazionale Massimo Urbani.
We Kids Quintet è un lavoro che si colloca in maniera propositiva tra tradizione e modernità. Un quintetto acustico e concepito nella sua line up più classica si misura con undici brani originali (i dieci "titolari" e la bonus track Smoke n Grapez) animati da una scrittura moderna e capace di prendere spunti da contesti espressivi diversi. I cinque musicisti ragionano quindi con i materiali provenienti dalle varie stagioni del jazz e dalle tendenze più attuali per costruire un ragionamento articolato e variegato. E, proseguendo sulla medesima falsariga, We Kids Quintet unisce energia e riflessione, pulsione ritmica, citazioni e passaggi più liberi e informali in una concezione naturalmente - e, se si vuole, orgogliosamente - plurale. Una concezione, come dicevamo prima, a metà strada tra le esperienze che hanno fatto la storia del jazz e quelle che la stanno tracciando in questo momento in cui esperienza ed entusiasmo vanno a completarsi, a spronarsi di continuo e ad arricchirsi vicendevolmente..

Segui Fabio Ciminiera su Twitter: @fabiociminiera
 
Banner
Banner
Banner