Pippi Dimonte & Overcrowded Duo - Morning Session PDF Stampa E-mail
Scritto da Adam D'Amato   
Domenica 01 Febbraio 2015 00:00


Pippi Dimonte & Overcrowded Duo - Morning Session

Soundlab - 2014

Pippi Dimonte: basso elettrico
Alessandro De Lorenzi: chitarra elettrica
Nicola Benetti: batteria
Marco Vecchio: sassofono


La denominazione Pippi Dimonte & Overcrowded Duo rivela un trio intento a rivisitare il jazz elettrico e la fusion. Morning Session è la registrazione con cui si palesa la formazione si concentra in sette tracce dal minutaggio complessivo di poco meno di ventidue minuti. Al centro, si pone il basso elettrico di Pippi Dimonte, leader e voce principale oltre che compositore dei temi. La chitarra elettrica di Alessandro De Lorenzi e la batteria di Nicola Benetti lo spalleggiano nelle diverse incursioni.
Funky e groove sono le chiavi utilizzate dal trio per entrare in un contesto linguistico molto ben definito e tentare di non rimanere intrappolati nei clichés del genere. Il format del power trio è stato percorso molte volte, così come sono state molte le esperienze che hanno cercato l'innesto tra jazz e rock oppure affidato la leadership affidata al basso elettrico. Nonostante qualche dettaglio da rivedere e una attitudine in qualche passaggio derivativa, Dimonte, De Lorenzi e Benetti provano a rimescolare le carte per avviarsi verso una soluzione personale e con la presenza del sassofonista Marco Vecchio in Woooood part I.
Energia e intraprendenza non difettano al trio, così come non manca l'intenzione di inserire sezioni diverse all'interno dei brani, anche se poi certe soluzioni si ripetono nell'articolazione generale del lavoro. Soprattutto, una volta stabiliti i ruoli, con il basso a "condurre le danze", il trio denota una certa compattezza nell'insieme delle voci e riesce ad ottemperare tutto sommato al comandamento, sempre difficile da rispettare, di non incorrere nelle ripetizioni.
La risposta finale naturalmente arriverà da una prossima prova, più corposa nella durata.
 
Banner
Banner
Banner