Claudio Angeleri - Music from the Castle of Crossed Destinies Stampa
Scritto da Flavio Caprera   
Mercoledì 16 Giugno 2021 00:00


Claudio Angeleri - Music from the Castle of Crossed Destinies

Dodicilune Dischi - Ed507 - 2021


Claudio Angeleri: pianoforte, tastiere, composizione
Giulio Visibelli: sax soprano, flauto
Paola Milzani: voce
Virginia Sutera: violino
Michele Gentilini: chitarra elettrica
Marco Esposito: basso elettrico
Luca Bongiovanni: batteria, percussioni
Gabriele Comeglio: sax alto


Claudio Angeleri prosegue nella rilettura delle opere "musicate" di Italo Calvino. Dopo "Le città invisibili", ha costruito in otto brani il romanzo Il castello dei destini incrociati. Il rapporto con lo scrittore è stretto, nel senso che Angeleri riesce a riprodurre i fantastici mondi di Calvino in una musica ricca di colori e suggestioni metafisiche. È bravo nel rendere "semplici" e fruibili i nodi narrativi di Calvino attraverso i suoni dei singoli strumenti che diventano essi stessi voci narranti. Tra partiture scritte e momenti improvvisati, Improvisation#4, la musica scorre fluida, crea immagini e costruisce mondi che si chiamano The knight, The castle, Wood o, semplicisticamente e poeticamente, Lovers. Bello e immaginifico!

Segui Flavio Caprera su Twitter: @flaviocaprera