Rosario Giuliani & Pietro Lussu - Tribute to Bird PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabio Ciminiera   
Domenica 09 Gennaio 2022 00:00


Rosario Giuliani & Pietro Lussu - Tribute to Bird

Emme Record Label - ERL 2104 - 2021

Rosario Giuliani: sax alto
Pietro Lussu: pianoforte

Il 2020 è stato l'anno del centesimo anniversario della nascita di Charlie Parker: Rosario Giuliani e Pietro Lussu si confrontano con il suo mondo musicale in nove tracce eseguite in duo, nove tracce che comprendono brani firmati o resi immortali dal grande sassofonista lui e composizioni di Giuliani.
Nella musica di Parker si intrecciano blues e caratteri basilari della musica afroamericana, la rielaborazione continua, ininterrotta, delle canzoni di Broadway, la spinta verso nuove soluzioni ritmiche e la consapevolezza di un ruolo nel processo creativo e nella storia del jazz, la concezione di progetti innovativi come, ad esempio, quelli realizzati con gli archi. E non è forse un caso che Rosario Giuliani abbia scelto di proporre sotto forma di suite tre delle sue quattro composizioni presenti nel disco e indicare così la necessità di leggere secondo prospettive diverse la musica di Parker e di proporre angolazioni differenti per l'approccio al materiale, sia pure nel contesto proprio del duo.
Un tributo radicato quindi nel linguaggio del jazz e, naturalmente, attento alle esplorazioni e alle soluzioni proposte da Charlie Parker, senza dimenticare le tante evoluzioni scaturite da quelle soluzioni né le esperienze personali.
La confidenza tra i due musicisti italiani è senz'altro alla base del dialogo sviluppato nel corso dei brani e delle riflessioni musicali "provocate" da una figura tanto importante e centrale quanto quella di Parker. Le sue intuizioni, le sua capacità di rivoluzionare il linguaggio del jazz sono diventate, nel corso degli anni, il punto di partenza per le esperienze di tanti musicisti, il fondamento per nuove tradizioni e scuole di pensiero. Giuliani e Lussu scavano all'interno delle molteplici possibilità offerte dal repertorio, si misurano con le soluzioni e il carisma di Parker in una dimensione acustica, rigorosa e radicale, in una sintesi che unisce la visione orchestrale del pianoforte di Lussu con le linee tracciate da Giuliani sempre vivaci ed energiche e rende il filo narrativo del disco accorato e partecipe.

Segui Jazz Convention su Twitter: @jazzconvention
 
Banner
Banner
Banner